EFFICACIA PSICO EDUCATIVA DI UN METODO DI STUDIO MEDIANTE L’USO DI UN TABLET APPOSITAMENTE PROGETTATO COME STRUMENTO COMPENSATIVO PER DSA

Negli anni scolastici 2012-2014, un equipe multidisciplinare composta da medici, infermieri e logopedisti (ASL Roma D) insieme a metodologi della ricerca bio-psico-sociale (Università dell’Aquila) e informatici (Società Digitally Different Srl) ha condotto una sperimentazione della durata di 18 mesi per verificare l’efficacia psico-didattica in un ambiente consapevole e inclusivo di un tablet appositamente progettato come strumento compensativo. Tra le soluzione tecnologiche che garantiscono le misure educative e didattiche di supporto (Legge 170/2010; D.M.5669/2011) un tablet che propone in un’unica soluzione tecnologica l’uso di una molteplicità di software con semplicità di accesso e di apprendimento risponde ai criteri di “competenza”, “consonanza” e “contestualizzazione” (Andrich, 2009) laddove si implementi un ambiente consapevole e inclusivo.
A tal fine sono stati coinvolte nella sperimentazione circa 400 studenti frequentanti 8 scuole della primaria/secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado dell’hinterland romano. Oltre al gruppo di studenti con certificazione di DSA in assenza di deficit cognitivo e di disturbi psicopatologici pre-esistenti che ha costituito il gruppo target (studenti posti in ambiente di apprendimento facilitato con tablet
EdiTouch) sono stati coinvolti nella sperimentazione un gruppo di controllo B (ragazzi con Dsa e senza) composto da circa 150 studenti, 50 con diagnosi di DSA (che non hanno usato il tablet) e circa 100 in assenza di diagnosi di DSA (uso versus non uso tablet) bilanciato per età cronologica e condizioni socioeconomiche.

Presentazione dei risultati della sperimentazione a European SchoolNet (http://www.eun.org) nell'ambito del progetto i tablet come tecnologie assistive, Bruxelles - Ottobre 2014

La batteria di valutazione ha permesso di osservare gli aspetti di efficacia didattica, di benessere psicologico e del livello di competenze esaminati sul percorso longitudinale della sperimentazione dall’inizio della progettazione, all’inserimento dello strumento compensativo e al follow-up a 18 mesi dal progetto.

Nel complesso lo studio ha confermato quello che erano state le ipotesi di partenza, evidenziando significativi benefici nei DSA con tablet rispetto all’anno precedente su aspetti psicologici quali minore stress, maggior serenità e maggior autonomia nello studio.

Visualizza i risultati della ricerca